No Borders Music Festival 2012 a Tarvisio: ecco tutte le date dei concerti

Giunto alla sua 17esima edizione, il No Borders Music Festival 2012 si appresta anche quest’anno a far salire sul palco grandi nomi della musica e a dare un tocco in più all’estate friulana. Tarvisio è pronta ad accogliere turisti e appassionati di musica, insomma tutti coloro che vorranno ascoltare dell’ottima musica dal vivo in Piazza Unità. Ecco di seguito gli artisti annunciati e le date dei concerti che avranno luogo a luglio nell’ambito di questa grande kermesse musicale.

I concerti del No Borders Music Festival a Tarvisio

No-Borders-Festival

Giunto alla diciassettesima edizione il No Borders Music Festival, organizzato dal Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano, Sella Nevea e Passo Pramollo, in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia, la Provincia di Udine, il Comune di Tarvisio, la Banca Popolare Friuladria, Assicurazioni Generali e Azalea Promotion, che negli ultimi anni ha ospitato star mondiali del calibro di Lenny Kravitz, Ben Harper, Joe Satriani e tantissimi altri, valorizza la musica quale forma di cultura e mezzo di comunicazione, in grado di essere compreso da tutti, oltre i confini etnici, linguistici, sociali e geografici, riflettendo la qualità di un comprensorio unico, posto tra Italia, Austria e Slovenia.

La rock band di Leicester, i Kasabian, è il primo nome del No Borders Music Festival 2012! La prestigiosa rassegna musicale che ogni anno propone il meglio del panorama musicale internazionale nell’affascinante cornice architettonica di Piazza Unità d’Italia a Tarvisio si presenta al pubblico con un’esclusiva anteprima di assoluto rilievo internazionale: il concerto dei Kasabian, il più importante gruppo inglese del momento, che venerdì 20 luglio approderà a Tarvisio.

Altro importante nome, Paolo Nutini, reduce dall’applaudita performance di due estati or sono nel giardino del castello di Udine, presentera’ il terzo album della sua carriera che proprio in questi giorni lo impegna in sala di registrazione dopo aver conquistato le scene internazionali con ‘These streets’ e ‘Sunny side up’ (quasi cinque milioni di copie vendute complessivamente).

Ma soprattutto, al No Borders Festival fa tappa Rebetiko Gymnastas – Esercizi allo scoperto, il primo tour a supporto del nuovo album di Vinicio Capossela, uscito lo scorso 12 giugno in Italia e Grecia (La Cupa/Warner) con quattro brani inediti, una ghost-track e otto canzoni note reinterpretate in chiave rebetika, il genere più popolare della musica greca. Il disco è stato registrato negli storici studi Sierra ad Atene su nastro analogico con l’accompagnamento di alcuni fra i migliori musicisti greci di rebetiko: Ntinos Chatziiordanou alla fisarmonica, Vassilis Massalas al baglamas, Socratis Ganiaris alle percussioni e soprattutto Manolis Pappos.

 
About Francesca

Autrice di Postificio! Seguimi sui Social G.Plus Profile

Lascia un Commento

*